Balbuzie

 - sconfiggere per sempre la balbuzie: corsi per balbuzienti  
Oggi è: 22/08/2017 
PerlaParola
- Una chiacchierata con Giusy
Diminuisci carattereDimensione carattere Aumenta carattere

Per capirne di più sui corsi puoi leggere alcune delle lettere che i corsisti o i loro genitori hanno scritto:

  

Una chiacchierata con Giusy



Siamo agli ultimi giorni di corso e Giusy (17 anni), una ragazza che si sta sottoponendo al suo primo corso ortofonico, comincia a raccontarsi, a parlare finalmente di cose che ha sempre preferito tacere....sentiamo:

“Ho iniziato a balbettare fin da quando ero alle elementari, però ricordo che all’inizio inciampavo meno. Più passava il tempo e più peggioravo, si balbettavo, ma molto meno.
Negli ultimi anni mi vergognavo ad uscire a comprare le cose, uscivo con mia madre e facevo parlare lei. Fino allo scorso ottobre per comprare il regalo al mio ragazzo mi sono portata le amiche e facevo parlare loro...anche per pagare alla cassa. La stessa cosa quando dovevo ordinare la pizza in pizzeria. Oppure a volte dicevo ” anch’io! ” anche se quella cosa non mi piaceva tanto... mi arrangiavo.
Gli anni peggiori sono stati a scuola media, lì a volte abbiamo discusso perchè mi prendevano in giro, non frequento alcune “amiche” per questo.
Mia cugina, più piccola di me di un anno, è stata come uno scudo, lei mi difendeva sempre.
Avevo difficoltà nella presentazione al telefono, sopratutto quando dovevo dire “buongiorno o buonasera sono...” , molte volte dovevo chiamare a casa del mio ragazzo e non salutavo e così magari passavo per scortese.

Mi è servito il corso, infatti l’altro ieri ho telefonato a casa del mio ragazzo e finalmente ho salutato e ho detto tutto quello che volevo dire. Nella lettura sono migliorata tantissimo, a scuola non leggevo mai, mi ricordo alle medie quando è arrivato il mio turno per leggere ho fatto un cenno alla professoressa e lei mi ha saltato...sono stata l’unica a non leggere!
Due anni fa ho fatto un giorno di logopedia ma non ci sono più andata perchè prima pensavo che era impossibile curarmi. Quando ero alle medie sono andata con i miei all’ospedale a parlare con uno specialista e mi hanno detto che parlavo male probabilmente perchè avevo i denti troppo sporgenti. Ho portato l’apparecchio, sperando di parlare meglio, i denti sono a posto ma la mia parlata era sempre la stessa.

La balbuzie? Prima di iniziare a parlare mi sentivo una sensazione di sicurezza al negativo: ero sicura di sbagliare. Mi è successo, mentre balbettavo di sentire il petto piccolo piccolo, come se si stringesse, mi mancava l’aria e non riuscivo a dire una parola. A volte era brutto, perchè mi dicevano “parla bene” ma io non lo facevo apposta così stavo zitta.

Balbettare sai cos’è? è come se stai parlando e all’improvviso la lingua si paralizza e resta ferma su una parola mentre tu cerchi di dire quella successiva “.
 
 

 
 

 Accetto la Privacy

 

   Le Videotestimonianze


   La nostra Rassegna Stampa



Home | Appello | Corsi | Trattamento | La Balbuzie | Il Metodo | Testimonianze | Associazione | Contatti  | Site Map  | Domande frequenti

© 2017-2020 del Dott. Vincenzo Galazzo - P.I.01911880894

Tutto il materiale contenuto nel sito è coperto da diritti d'autore - Disclaimer

Privacy Policy

  !    © 2008-2011 PerLaParola | Informativa sul CopyRight  X 



"- Una chiacchierata con Giusy "
http://www.perlaparola.com/balbuzie/giusy-17anni.asp

Questa pagina è coperta da diritti d'autore, è dunque possibile prelevare il testo citando sempre la fonte.

Prima di prelevare qualunque contenuto ti preghiamo comunque di leggere la nostra informativa sul CopyRight.