Domande Frequenti

Qualche domanda?

Dal momento dell’insorgenza, che di solito avviene prima dei 7 anni, la balbuzie attraversa vari stadi e la difficoltà assume forme diverse e più o meno invadenti. Se il bambino balbetta da poco è comunque sempre utile chiedere consiglio ad un esperto, informarsi non può che essere utile. Prima dei 7  la cosa migliore da fare è che il genitore sia preparato a reagire nel modo giusto alla sua balbuzie, accogliendo il piccolo e comprendendo tutto quello che accade. Spesso la balbuzie risulta enigmatica e le reazioni rischiano dunque di essere errate. Non si tratta solo dei consigli che si possono reperire su internet, ma di sapere come interpretare e cosa fare nella pratica ogni giorno. Ecco perché solitamente, la cosa migliore non è quella di far seguire direttamente il bambino dallo specialista ma che i genitori siano formati da chi se ne occupa. Si tratta di incontri di parent training che hanno lo scopo di formare ed informare i genitori in questo delicato periodo che può durare fino a 18 mesi (se si tratta di balbuzie transitoria). E’ possibile seguire percorsi parent training personalizzato tramite skype o in studio.

E’ vero che qualche paziente adulto, all’inizio del percorso, mi ha confessato in seduta di aver avuto delle remore ad iniziare data l’età, ma è anche vero che alla fine il commento più comune è: “perché non l’ho fatto prima?!”.

Prima di decidere se frequentare un percorso individuale o un corso di gruppo, è necessario incontrarsi preliminarmente.

Decidere di frequentare il corso è una importante novità, vuol dire infatti impegnarsi in un cambiamento che coinvolge non solo l’aspetto palese (il balbettìo), ma anche gli aspetti meno evidenti che però contribuiscono a mantenere lo status quo. La balbuzie è infatti spesso stata descritta come un iceberg in cui la parte udibile non è altro che la parte emergente. E’ dunque di fondamentale importanza prestare molta attenzione a questa fase di valutazione e conoscenza reciproca.

E’ questo il momento in cui si valuta la storia personale di balbuzie, al fine di far emergere elementi importanti da portare nel trattamento e valutare  le dinamiche che influenzano nella situazione attuale i comportamenti del paziente, indagare le motivazioni che spingono la persona a seguire un percorso.

Inoltre, l’incontro è una importante occasione per conoscere il metodo, sperimentarne una prima applicazione e fare conoscenza reciproca.

La durata di un percorso è variabile e dipende dal tipo di percorso che si decide di intraprendere. Il percorso individuale richiede circa 10 incontri da 2 ore, e generalmente si conclude in pochi mesi. Un percorso di gruppo dura 13 giorni consecutivi con sedute quotidiane. A entrambi seguono almeno 10 incontri di monitoraggio con cadenza mensile.

Le spese sostenute per le sedute, documentate da regolare fattura, possono essere portate in detrazione al capitolo “spese mediche e sanitarie”. Inoltre, alcune compagnie assicurative hanno “pacchetti salute” che prevedono il rimborso totale o parziale del costo delle sedute.

La balbuzie è un disturbo del linguaggio che è mantenuto e amplificato da componenti psicologiche come l’ansia sociale. La migliore soluzione deriva dunque da un percorso che integri la psicologia con un lavoro sui suoni. Quanto detto è sostenuto da un autorevole e recentissima ricerca scientifica (Scheurich JA, Beidel DC, Vanryckeghem M.) che ha provato a sperimentare su 10 persone che balbettano solo la terapia psicologica, valutando i miglioramenti. I risultati hanno mostrato grandi miglioramenti sul fronte dell’ansia,  nonostante l’entità del blocco rimanesse immutata. Appare dunque chiaro che la migliore terapia debba integrare sia l’aspetto psicologico che logopedico. Il metodo Perlaparola è un metodo integrato.

Fonte: Articolo

La scelta del tipo di corso (individuale, di gruppo o online) che noi proponiamo, dipende dalle esigenze personali. Fatto salvo che un incontro preliminare è la cosa migliore per scegliere e che la qualità dei corsi è paragonabile. In breve, posso consigliare:

  • Corso di gruppo: se si è propensi ad aspettare l’inizio del corso e ci si può spostare nella città dove si svolge.
  • Corso individuale: Se si vuole affrontare un percorso che attenzione molto gli aspetti psicologici (oltre a quelli tecnici) e puoi recarti a Siracusa 2 volte la settimana per le sedute.
  • Corso online: Se sei propenso all’uso delle tecnologie, hai una buona connessione e abiti in un luogo distante dalla Sicilia.

La cosa migliore da fare è che il genitore sia preparato a reagire nel modo giusto alla sua balbuzie, accogliendo il piccolo e comprendendo tutto quello che accade. Spesso la balbuzie risulta enigmatica e le reazioni rischiano dunque di essere errate. Non si tratta solo dei consigli che si possono reperire su internet, ma di sapere come interpretare e cosa fare nella pratica ogni giorno. Ecco perché solitamente, la cosa migliore non è quella di far seguire direttamente il bambino dallo specialista ma che i genitori siano formati da chi se ne occupa. Si tratta di incontri di parent training che hanno lo scopo di formare ed informare i genitori in questo delicato periodo che può durare fino a 24/36 mesi (se si tratta di balbuzie transitoria). E’ possibile seguire percorsi parent training personalizzato tramite skype o in studio.

La valutazione della balbuzie è possibile in quanto il dott. Galazzo è psicologo clinico abilitato e ha una formazione in disturbi del linguaggio. La valutazione consente di avere un quadro chiaro della situazione e dell’intervento specifico da attuare. 

E’ esperienza dimostrabile del dott. Galazzo l’aver avuto in trattamento professionisti con un grado di balbuzie lieve che però hanno tratto grandi giovamenti dal percorso affrontato.

Il Dott. Galazzo ha provato a rispondere in questa pagina a molti dubbi frequenti

Se hai ancora qualche dubbio e vuoi chiedere direttamente o se adesso vuoi prenotare un primo incontro, puoi farlo dal pulsante qui sotto

IL METODO

I 3 elementi presenti nella balbuzie (suoni, pensieri e azioni) vengono trattati con esercizi pratici scientificamente fondati e basati sull’esperienza personale e professionale.

I CORSI

E’ oggi possibile scegliere il modo più congeniale alle proprie esigenze per seguire i corsi sia in presenza (corsi di gruppo o individuali) che a distanza (individuale su skype)

SEI SEMPRE SEGUITO

Seguire un numero limitato di persone contemporaneamente consente al dott. Galazzo di creare una presenza costante che accompagna il cambiamento in modo unico.